Oddio mi si sono ristrette le impression!

Panda update content farmer in arrivo anche in Italia ? E forse su AdWords ?

Le conversioni e i click-through rate delle tue campagne sono sotto controllo ?

Bene oggi ti voglio parlare di impression e di un fenomeno che sto riscontrando da qualche giorno su diversi account AdWords, alcuni dei quali big spender.

Tutto è cominciato questo weekend quando, verificando gli account che gestisco, mi sono accorto che qualche cosa non andava, ma non mi ho capito subito che cosa fosse accaduto.

Ho indagato più a fondo, incrociato diversi dati e ho notato diverse cose interessanti vorrei riassumerle in questo post. Premetto che gli account sono su settori eterogenei (finanziario, immobiliare, servizi alle imprese, benessere e altri).

Tra le cose che ho notato…

  1. una graduale e progressiva riduzione del numero di impression a livello di tutti i tipi di match (esatta, frase, generica);
  2. in certi account la riduzione ha intaccato di più il match generico rispetto agli altri;
  3. alcuni annunci a seguito della riduzione di impression sono stati mostrati pochissime volte;
  4. in un account una campagna in rete display, molto controllata e con keyword dal match generico, è schizzata da un giorno all’altro da poco meno di 1000 impression giornaliere a oltre 460 mila.
Sembra che al momento sia l’unico ad aver notato la cosa ma quando stamane ho twittato la scoperta ho avuto un paio di conferme da ChiaraStorti che riscontra la cosa negli account più “ballerini” e ToschiGabriele.
Per quel poco che ho potuto comprendere, in attesa di maggiori dati, le mie impressioni “a caldo” sono queste…
O Google ha testato qualcosa e ad un certo punto è sfuggito (in quanto la riduzione di impression è iniziata in diversi casi anche prima del giorno 16, ma è stata bloccata intorno al 12-13 Aprile, e poi rilanciata il giorno 16) oppure si tratta di un cambio algoritmico ad AdWords.
La sensazione è che Google sia andato a togliere quelle impression che non servono o non portano risultati concreti all’inserzionista, forse una valutazione più attenta e migliore della qualità. Magari qualcosa che a fronte dell’ intenzione di ricerca dell’utente, e degli altri n-mila parametri che Google ha a disposizione, davvero fa la differenza.
Anche perché in termini di CTR%, di conversion rate e di costo per conversione i dati sono rimasti pressoché invariati.
I dati che vedi nei grafici sotto sono Impression (in blu) e Tasso di conversione (in verde).
Questo è il grafico per la corrispondenza generica (estesa + modificata)
Questo è il grafico per la corrispondenza a frase
Questo infine il grafico per la corrispondenza esatta
Anche tu riscontri questo tipo di tendenza e di pattern riduzione impression nelle tue campagne AdWords ?
Parliamone. Lascia un commento.
Francesco
 

Commenta con Facebook

Commenti

Click Here to Leave a Comment Below 1 comments
Loading Facebook Comments ...