3 novità di AdWords Gennaio 2012

Scrivo questo post per segnalare 3 novità relative ad AdWords che saranno utili a molti inserzionisti:

  1. Le regole automatiche potenziate
  2. Targeting più specifico per i dispositivi tablet e mobile
  3. Le metriche di impression share a livello di gruppo di annunci

Le regole automatiche potenziate

La prima novità riguarda le regole automatiche, introdotte da Google circa un anno fa. Avevo già detto detto che sono molto comode per  gestire AdWords in modo automatico e veloce soprattutto per quanto riguarda alcune azioni di routine in account di grosse dimensioni.

Questa feature deve essere piaciuta così tanto agli inserzionisti che Google ha potenziato di recente le regole automatiche con due le novità in particolare.

La prima: puoi creare fino a 100 regole automatiche per account.
La seconda: puoi annullare gli effetti di una regola automatica cliccando sul pulsantino “undo” (vedi l’immagine):

Targeting più specifico per i dispositivi tablet e mobile

La seconda novità riguarda l’aggiornamento dei dispositivi tablet e cellulari.
Ora puoi targetizzare per sistema operativo scegliendo anche verso quali specifiche versioni di ogni OS indirizzare i tuoi annunci.

 

Le metriche di impression share a livello di gruppo di annunci

La terza novità in arrivo sono le 3 metriche di impression share, perdita di impression share e impression share per exact match a livello di gruppo di annunci sia per la rete di ricerca che per la rete display. Le metriche erano già disponibili a livello di campagna. Avremo dati più dettagliati per ogni singolo gruppo di annunci delle nostre campagne.

Il cambio di algoritmo per questa nuova funzionalità impone anche delle perdite.
In particolare i dati di impression share per le campagne esistenti saranno disponibili dall’interfaccia di AdWords solo accedendo indietro nel tempo fino al mese di Maggio 2011.

Se desideri uno storico delle impression share a livello di campagne prima di tale data affrettati e scarica i report impression share entro il 31 Gennaio 2012.

Fonti del post

Dubbi  o domande ?

Posta qui sotto le tue riflessioni.

Comments

  1. Luca Borsetto says:

    Grazie Francesco,
    indicazioni sempre molto utili.
    Nonostante non disponga (ancora) di un account di grandi dimensioni testerò le regole automatiche potenziate.

    Saluti

  2. Ciao Luca,

    se puoi, ti consiglio di usare sempre le regole automatiche. Ottimizzano il tuo tempo e ti permettono di concentrarti solo sulle cose davvero importanti delle tue campagne: quelle fanno la differenza, il resto è attività di routine.

  3. Tante belle novità soprattutto per target più specifici che vanno ad ottimizzare il ROI dei clienti.

  4. ottime info
    e indicazioni davvero utili

Speak Your Mind

*