I tools per lo zen consultant su Apple

by Francesco on aprile 23, 2012

Dalla scorsa estate sono passato a Mac, abbandonando il PC, che tengo attivo soltanto per un tool dedicato alla gestione di Facebook Ads. In questo post voglio aggiornare nell’ottica della mela i tools dello zen consultant descritti oltre un anno fa.

Molte delle applicazioni che indicherò qui sotto hanno versioni corrispondenti anche in iPhone e iPad quindi sia desktop che mobile e smartphone spesso sono coperti.

Gestire la posta elettronica

zen consultantPer gestire la posta elettronica uso Sparrow. Sparrow accede a caselle email solo via IMAP, ed è disponibile sia via desktop che iPhone.

Sparrow offre un’interfaccia minimalista, ma completa, come piace a me. Per chi le usa, Sparrow gestisce anche le attività e integra i contatti con quelli della Rubrica di Mac. Infine se fai fare login su Facebook mostra le faccine come fa GMail dall’introduzione di Google+.

zen consultant

La caratteristica più importante di Sparrow è l’integrazione con Dropbox. In pratica gli allegati nei messaggi vengono uploadati in cartelle sotto la cartella public di Dropbox, con il vantaggio ulteriore che su GMail non occupi lo spazio.

Inoltre con Sparrow evito di tenere aperto un browser loggato su GMail posso usare quello stesso browser per fare altre cose (in media ho 4 browser aperti e loggati con account diversi: Firefox, Safari, Chrome, Chrome in modalità incognito).

zen consultantQuando devo programmare l’invio di email a orari specifici, uso invece l’interfaccia web di GMail, grazie al plugin Boomerang.

Oltre allo scheduling dell’invio email è molto comodo per liberare la casella di posta elettronica da email poco importanti o significative. Basta indicare dopo quanto tempo (ore o giorni) mostrare di nuovo i messaggi che non ci interessano e Boomerang si prenderà cura di loro al posto nostro ripresentandoli nella inbox alle date e i giorni prestabiliti.

Calendari e software per to-do e checklist

zen consultantFantastical è il software calendario che preferisco. Il motivo ? E’ semplice: tu scrivi una frase di senso compiuto in lingua italiana con gli elementi dell’appuntamento e Fantastical compone il tutto al posto tuo. Inoltre si integra con iCal di Mac e con i calendari online di Google Calendar.

 

zen consultantPer gestire to-do e similari ho testato diversi to-do software in passato, tra cui anche Evernote e Remember the Milk. Da un pò di tempo però ho scoperto Things: un tool semplice, dotato di un’interfaccia pulita e completa, senza orpelli né fronzoli inutili.

Ti permette di andare al punto subito, con un click. La versione beta inoltre salva tutto su un cloud e si sincronizza tra iPad, iPhone e Mac. Fantastica davvero.

Fare screenshots

zen consultantPer fare screenshot al volo e conservarli in locale uso Little Snapper. Inoltre supporta anche Flickr e FTP quindi volendo puoi salvare gli screenshot privatamente in un tuo server .

Quando invece devi condividere Jing funziona bene anche su Mac, ma la TechSmith sembra che stia spingendo molto verso Snagit, un tool molto più potente di Jing.

Oltre a QuickTime, uso anche Camtasia , sempre della TechSmith, per fare registrazioni dal monitor e filmati.

Scrivere testi e prendere appunti

zen consultant Scrivener è un software molto interessante per scrivere contenuti, soprattutto quando sono molto strutturati e molto lunghi. Serve anche a tenere organizzare idee ancor prima di scrivere testi, organizzando il tutto da un punto di vista visuale in forma di cartelle e sottocartelle.

Molto ben strutturato ha caratteristiche avanzate per la compilazione  rapida dei documenti prodotti con Scriverer in formati diversi come ebook Kindle, ePub, PDF, RDF, Microsoft Word nelle diverse versioni, Open Office, LaTex, HTML.

zen consultantText Expander è un altro software che non può mancare nell’arsenale dello zen consultant perché permette di usare delle abbreviazioni per espandere in modo automatico del testo, in tutte le applicazioni che abbiamo a disposizione.

Offre un sistema di templating molto semplice ed intuitivo, potentissimo, che permette di risparmiare molti minuti al giorno. Anziché digitare ogni volta le stesse cose o fare copia e incolla da una finestra all’altra Text Expander espanderà al posto nostro le abbreviazioni e le sigle più comuni che abbiamo impostato in precedenza.

zen consultantEvernote è e resta indispensabile per annotare qualsiasi tipo di informazione o grafico e renderla ricercabile. Per chi non lo sapesse, ogni informazione di ogni immagine caricata su Evernote viene analizzata in OCR.

 Mappe mentali e grafici

zen consultant Mind Manager resta insuperato. XMind è opensource e ottimo, ma la produttività aumenta a livello esponenziale con Mind Manager. Se devi fare mappe mentali, prototipi o schemi, Mind Manager è leader indiscusso anche su Mac.

Altro tool interessante per Mac è invece Omnigrafflezen consultant. Ricorda abbastanza Microsoft Visio ma è un software in stile Apple e quindi meno complesso, zero fronzoli e tutta produttività. Quando devi fare grafici o schemi questo è il tool giusto per te.

 

RSS

zen consultantGoogle Reader è molto comodo, ma anche in questo caso per usare il servizio dovevo occupare un browser e restare loggato. Pertanto ho cercato anche in questo caso un’applicazione nativa per Apple che accedesse a Google Reader e lo tenesse sincronizzato. Gruml è il software gratuito che lo fa alla perfezione.

Gestire file e operazioni comuni

zen consultantHazel è un modissimo tool a pagamento che raccomando a chiunque abbia a disposizione un Mac e che funziona più o meno come i filtri di posta elettronica di Apple Mail. In pratica imposti un filtro in base a determinate condizioni (es.: nome del file, estensione, presenza nel file system da una settimana, e simili) e dici ad Hazel che cosa deve fare (spostare i file in una specifica cartella e/o cancellarli). Ti permette in automatico di organizzare in modo più razionale i documenti che hai nel tuo hard disk.Uso Hazel per smistare in automatico i file scaricati dal web su cartelle diverse.

 

zen consultantLaunchbar è una utility, che una volta installata, mostra una semplice barra a scomparsa nella parte superiore del tuo Mac. Tutto qua.

Che cosa ha di tanto speciale questa barra ? Che si attiva con una combinazione di tasti a tua scelta (appena installata a me è andata in conflitto con Spotlight di Apple) e ti permette non solo virtualmente di fare tutto.

Apri file e cartelle, avvii programmi, imposti gli eventi sul calendario, vedi i contatti della rubrica con tutti i dettagli, ascolti musica. Se scrivi dei numeri anziché delle lettere Launchbar si comporterà da calcolatrice senza aprire altre app. E’ un’app molto comoda che ti risparmia moto tempo quando devi eseguire azioni di routine.

Commenti e suggerimenti

Hai mai provato questi software ? Li desideri commentare ? Oppure usi qualche software per velocizzare il tuo lavoro che non ho citato ? Scrivi qui sotto cosa pensi.

{ 8 comments… read them below or add one }

1 Francesco aprile 23, 2012 alle 4:33 pm

Ciao Francesco, post interessante come sempre, una domanda, reputi Mind Manager meglio di XMind? Di Mind Manager hai preso la pro?
Ok erano due domande.

A presto!

2 Francesco aprile 23, 2012 alle 4:42 pm

Ciao Francesco,

sto usando Mind Manager per Mac: tieni presente che è molto depotenziata rispetto all’analoga per Windows. Guarda qua le differenze (è un PDF).

3 Raffaello Tolfa aprile 27, 2012 alle 7:46 pm

Ciao Francesco, come Task Manager consiglio anche Wunderlist; è gratis, presenta molte chicche ed è privo di fronzoli. Vado un po’ fuori tema, spero mi perdonerai, ma per chi ha Mac consiglio una visita su http://www.megacloud.it (sì .it), stanno dando gratis 512 Giga di spazio per il Backup!!! Non male…

4 Francesco aprile 27, 2012 alle 8:23 pm

Ciao grazie per il commento Raffaello. Per me Dropbox è molto comodo per l’integrazione con Sparrow.

5 Cristiano settembre 1, 2012 alle 10:19 am

Ciao Francesco,

Ma è così superiore il Mac rispetto al pc ?

6 Francesco settembre 1, 2012 alle 3:41 pm

Ciao Cristiano, si : è decisamente un altro pianeta. Negli ultimi mesi ho aggiunto molti altri software e sistemi per velocizzare la produttività e non ho aggiornato questo post in merito. Forse più avanti rilascerò un prodotto sulla gestione del tempo.

7 Antonio novembre 8, 2012 alle 11:25 am

Ciao Francesco. Come al solito i tuoi post sono sempre utili. Sono passato al Mac anche io finalmente e non ti nascondo che mi farebbe molto comodo se aggiornassi questo post così velocizzo anche io la produttività.
Ho passato troppo tempo con alcuni software per windows e sono stufo di andare in crash. :D

8 Francesco novembre 8, 2012 alle 12:11 pm

Più avanti uscirà un piccolo prodotto a pagamento in merito.

Leave a Comment

Login with Facebook:

Previous post:

Next post: