Piccole ottimizzazioni e ritocchi tecnici a questo blog

Come vedi ho fatto qualche piccolo ritocco di stile e ottimizzazione SEO a questo blog.

Alcune ottimizzazioni sul layout sono evidenti, altre sono meno visibili.

Modifiche WordPress

Avrai notato che ho ridotto le dimensioni dei post in evidenza (ora puoi leggere solo la parte introduttiva), così sarà più facile scorrere anche i post più vecchi.

Tra le ottimizzazioni a WordPress meno evidenti invece ho alleggerito il numero dei plugin che avevo introdotto in passato.

Sto andando sempre verso una configurazione minimalista in modo da tenere (e aggiornare) solo lo strettamente necessario.

Il superfluo appesantisce il PHP in fase di esecuzione e obbliga ad aggiornamenti sempre più frequenti.

Ottimizzazioni SEO a WordPress

Ho aggiunto due custom functions al tema in uso, il Thesis, per modificare il link da “Leggi tutto” a Leggi tutto seguito dall’anchor text che riprende il title dell’articolo. Questo sia negli articoli teaser che negli altri post.

Ho anche aggiunto un filtro per customizzare l’output dei tag nei singoli post.

Tra le modifiche meno visibili segnalo anche la rimozione del plugin All In One SEO Pack per testare le funzionalità SEO native del Thesis che sembrano niente male.

Tra qualche settimana aggiornerò questo post per un confronto delle performance e dei risultati.

Se usi Thesis e vuoi dire la tua sei il benvenuto, scrivi qui sotto!

Piccolo test su Twitter

Ho aperto per necessità qualche account Twitter, uno per ogni progetto che sto seguendo. Poi ho avuto un’idea e cioè fare un piccolo test e capire quanto e cosa Google valuta di Twitter.

Ti dico in poche righe cosa sto facendo…

Dalle linee guida dei quality rater sappiamo che una pagina deve essere ritenuta vitale quando è riconosciuta come risorsa gestita da una persona e la pagina non ha secondi fini, scopi commerciali più o meno evidenti, tentate affiliazioni o cose simili.

Bene devi sapere che fino a qualche giorno fa se mi cercavi in serp per “nome cognome” compariva anche il mio account Twitter misterjinx, l’unico che avevo fino ad allora.

Ora non solo ho aperto più account su Twitter, ma ne ho creato uno con username francescotinti con accesso riservato: in pratica i miei tweet non sono visibili.

Per il momento l’account misterjinx è sparito dalle prime posizioni delle SERP ed è arretrato di qualche pagina. Come se Google ci abbia ripensato e stia per valutare la mia identità.

Sono molto curioso di vedere che cosa accadrà in SERP dopo una strategia di link building per tutti gli account.
Stay tuned.

Vado al Convegno GT a Pescia

Jeans, 2 pantaloni uno nero e uno marrone, una camicia leggera e una più pesantina, golfino e maglietta, giubbotto, spazzolino, dentifricio, gel, bagnodoccia ai canditi, caricabatterie (si, stavolta me lo sono ricordato), notebook, appunti, libri. Ok, ci siamo. Non dovrei aver dimenticato niente.

E’ tutto quello che ho stipato nella mia (minimalistica) valigia 3 minuti fa e penso di averci messo tutto dentro.  Oggi venerdì 19 Settembre sarò fuori tutto il giorno per consulenza tra Arezzo e Firenze e poi in serata mi dirigerò a Pescia.

Perchè Sabato 20 e Domenica 21 a Pescia c’è il convengno GT Study Days organizzato dal Forum GT. Un tour di due giorni in cui non si parlerà soltanto di motori di ricerca, di seo, di web marketing di hotel e strutture ricettive in generale, ma anche di un paio di cosine nuove come il social network e la area exclusive.

Sabato ci sarà una serata davvero speciale perchè verrà festeggiato il 4° compleanno del Forum e sinceramente non vedo l’ora di assaggiare anche io la specialissima torta.

Ciao,
ci leggiamo lunedì

P.S.: sono riuscito ad integrare abbastanza bene tra di loro gli strumenti php di cui ti avevo parlato qui. Nei prossimi post entro nei dettagli. Promesso.